Ambiente Salute e sicurezza sul lavoro Geologia e territorio Prevenzione Incendi Inizio attività Sistema di Gestione Aziendale Energia
Homepage
Qualità
Contatti
Dove siamo
Richiesta Informazioni
Stazione meteo
 

 

Area riservata
Username

Password




Ecosphera | Certificato Qualità

STAGE, TIROCINI FORMATIVI, ORIENTAMENTO LAVORO ED ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO

Adempimenti in materia di sicurezza sul lavoro

L'alternanza scuola-lavoro, congiuntamente agli stage, ai tirocini formativi e all'orientamento lavoro, rappresentano modalità didattico - formative trasversali a tutti i canali del sistema scolastico - formativo (sistema dei licei, dell’istruzione e della formazione professionale) che si propongono di orientare e sostenere un ingresso consapevole degli studenti nella realtà lavorativa, mediante l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro.

La collaborazione scuola – impresa determina però delle problematiche per quel concerne la corretta gestione degli aspetti inerenti la sicurezza sul lavoro, in particolare l'individuazione del soggetto in capo al quale sorge l'obbligo di tutela psicofisica dello studente, se cioè vada individuato nella scuola professionale oppure nell'impresa cd. "ospitante" presso la quale si svolge la prestazione lavorativa a scopo didattico/formativo.

Su tale quesito si è espresso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Regionale del Lavoro per la Lombardia che, con nota del 2 marzo 2010, Prot. N.87 DRL/D Prot. n. H1.2010.0008366/San, ha fornito chiare indicazioni partendo dal presupposto che "gli studenti partecipanti ai corsi di istruzione scolastica che prevedono un periodo lavorativo presso un'impresa "ospitante", sono equiparati ai lavoratori ai sensi e per gli effetti dell'art. 2 del D.lgs. 81/08".

 

Di conseguenza, sull'impresa "ospitante" gravano i seguenti obblighi:

v  integrazione del Documento di Valutazione dei Rischi presente in azienda con un'apposita "sezione dedicata ai tirocinanti" che rechi la specifica delle mansioni ed attività alle quali lo studente sarà adibito, delle macchine e delle attrezzature da utilizzarsi, dei dispositivi di protezione individuale che saranno forniti, della formazione ed informazione che gli verrà erogata nonché  i rischi specifici ai quali lo studente sarà esposto sia in considerazione delle condizioni degli ambienti di lavoro sia in ragione dell'inesperienza e della giovane età del tirocinante;

v  sorveglianza sanitaria: nel caso in cui il tirocinante sia adibito a mansioni che richiedono sorveglianza sanitaria, la specifica idoneità alla mansione (art. 41 del D.lgs. 81/08), ad opera del Medico competente dell'impresa "ospitante", deve essere certificata entro l'avvio delle attività didattiche e successivamente integrata;

v  applicazione di misure di prevenzione e protezione specifiche;

v  comunicazione tempestiva da attuarsi mediante l'aggiornamento del Documento di valutazione dei rischi, di eventuali variazioni delle condizioni di lavoro significative ai fini della tutela della sicurezza dei lavoratori (art. 29 del D.lgs. 81/08).

 

 
Consulenza
Formazione
Indagini Tecniche
Altre Attività
 
Ultime notizie
NUOVA SEDE A SONCINO STAGE, TIROCINI FORMATIVI, ORIENTAMENTO LAVORO ED ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO ECOSPHERA NEWS: RIDUZIONE DEL TASSO DEL PREMIO DI PREVENZIONE - OT 24 ECOSPHERA NEWS: Obbligo valutazione rischi campi elettromagnetici

L'elenco di tutte le news pubblicate


realizzazione: - Siti web Bergamo - Privacy